REGOLE GENERALI DI INSTALLAZIONE
 
 
 
 
Posizionare i faretti durante la fase di esecuzione dell’impianto elettrico.
Se si sceglie di alimentare i faretti in bassa tensione con un trasformatore per ogni gruppo di accensione di faretti, soluzione più economica se gli ambienti non sono molto grandi; individuare a parete il punto dove installare la scatola dedicata al trasformatore, eseguire la linea in bassa tensione di sezione adeguata indicativamente 1mmq. per ogni faretto da 50W, eseguire la stessa non superiore ai 10mt, collegare massimo 6 faretti da 50w per ogni accensione. Utilizzare in questa situazione la scatola TEKPF03, così pure nel caso si scelga di alimentare i faretti direttamente a 220V. con l’uso della lampada Gu10 o a basso consumo.
     
  Se si sceglie di installare il trasformatore all’interno della scatola porta faretto, soluzione ottimale negli ambienti grandi ove sarebbe difficoltoso ubicarlo diversamente,
utilizzare la scatola Tekpf03/T idonea per questo tipo di installazione.
     
  A montaggio avvenuto della scatola si potrà procedere all’inserimento del singolo trasformatore, prima di montare il faretto.

Se il trasformatore usato è da 100W. È possibile ripartire dalla stessa scatola con una breve linea in bassa tensione ed alimentare un altro faretto da 50W, posto nelle vicinanze in una normale scatola Tekpf03.

     
 
  Ricordare di apporre l’apposito coperchio per separare il vano lampada dal vano trasformatore, avendo cura di fare fuoriuscire solo i fili dalle singole asole predisposte sullo stesso coperchio.
     
 

Scegliere il diametro del faretto che successivamente sarà installato, se ancora non lo si conosce individuare a seconda delle dimensioni dell’ambiente o del gusto personale del cliente, se il faretto dovrà essere piccolo medio o grande; a seconda di tale scelta utilizzare

il d. 63 per faretti piccoli, il d. 76 per i faretti medi,  il d. 96 per quelli grandi.
L’ampia disponibilità di mercato su faretti con queste misure, consentirà di rimandare la scelta più precisa quando i lavori saranno finiti.

     
In base al diametro scelto tagliare la scatola in corrispondenza delle fratture già predisposte e serigrafate, utilizzando le normali forbici da elettricista o ancora meglio quelle solitamente usate per la potatura delle piante.
     
    Scegliere l’altezza della scatola a seconda della profondità del faretto da installare, la scatola così come la si acquista, è di dimensioni medie nella versione TEKPF03A; è comunque possibile con il semplice movi-mento verso l’alto del coperchio ottenere una scatola più alta di 3 cm. che consentirà di installare faretti sino 120mm. di profondità.
     
  Se il faretto da installare invece è piccolo, oppure le condizioni di installazione richiedono un contenitore di altezza più limitata, è possibile utilizzare il nuovo standard denominato TEKPF03, versione già ribassata.
     
  Quest’ultima tipologia di scatola ribassata permette l’installazione dei faretti , dal diametro 63 in poi, anche nei mattoni forati di soli 8 cm. + intonaco.
Anche se per quest'ultimo tipo di installazione sono consigliabili
le scatole della gamma TEKPF04
     
    banner1
     
     
 

Carrello

 x 

Carrello vuoto

Cerca nel negozio

Login

Chi è online

Abbiamo 76 visitatori e nessun utente online

assistenza computer Imola

I cookie migliorano la qualità del nostro sito. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie.